L'asparago selvatico

L’asparago è una pianta spontanea che appare in primavera e s’incontra nei boschi, sui prati e in luoghi umidi. A differenza degli asparagi domestici, che sono coltivabili, nel caso dell’asparago selvatico (Asparagus acutifolius L) ciò non è possibile. Dal sapore aspro, i germogli dell'asparago sembrano fatti apposta per essere preparati con le uova. 

Diversamente dalla Dalmazia, dove gli asparagi in prevalenza sono preparati nell'insalata (asparagi con uova sode), in Istria è più comune la frittata agli asparagi. Le cime degli asparagi oppure del tamaro (Tamus comunis) vanno stufate in olio d'oliva finché non s'inteneriscono per poi aggiungere uova rimescolate, sale e pepe. 

Oltre alla mitica frittata agli asparagi, a questo, in apparenza prosaico vivere, la creatività culinaria istriana ha inoltre riservato – soltanto a prima vista – insolite combinazioni: seppie con asparagi, pasticcio oppure cannelloni con asparagi, patè di asparagi, risotto agli asparagi … 

Con tali pietanze è comprensibile gioire all'avvicinarsi della primavera.